GLI SPETTACOLI  |  BIGLIETTI E INFO  |  DOVE SIAMO  |  CONTATTI

 

TORNA AL SITO PRINCIPALE

 

 

 

 

LA  STORIA

 

“FRITZ UND THEA, AUF WIEDERSEHEN” racconta la vera storia d’amore tra il regista Fritz Lang, considerato uno dei padri del cinema moderno, e sua moglie, l’autrice Thea Von Harbou. A ritroso nel tempo, accompagnati dai personaggi dei loro film, scopriamo il ritratto di due artisti profondamente legati fino a che l’ombra del Nazismo non si mette tra loro...

 

NOTE DI REGIA

 

“FRITZ UND THEA, AUF WIEDERSEHEN” nasce dalla scoperta delle circostanze in cui Fritz Lang fuggì dalla Germania nazista nel 1933. Ma non vuole essere solo il ritratto di un grande regista, e nemmeno un saggio sul cinema espressionista. La figura più interessante è senza dubbio quella di Thea, un’artista coraggiosa e dall’animo indomabile, forse troppo velocemente dimenticata a causa della sua
discutibile appartenenza politica. Di qui, il desiderio è quello di analizzare e raccontare il rapporto d’amore non sempre idilliaco tra due menti geniali, due spiriti alla perenne ricerca di un’idea, di una storia da raccontare. Ebbene, l’amore tra artisti non sarà il più semplice del mondo, ma è sicuramente una storia interessante, a dimostrazione del fatto che sebbene i due protagonisti non siano più tra noi da tempo, continuino a raccontarci qualcosa. E mi piace pensare che continuino a farlo insieme.

 

 

LOCANDINA / PROGRAMMA DI SALA

 

    

 

Seleziona l'immagine per ingrandire

 

 

CONTENUTI  ESTERNI

 

 

 

 

CAST ARTISTICO

 

MAURY INCEN

MICHELA BARONI

ENRICO MANCINELLI

ERIKA VACCARINI

MARTINA BIGI

 

Regia di

Maury Incen